ANALISI

 

Mi soffermo ad analizzare il  PERCHE’ hai bisogno di nuove finestre. Una domanda fondamentale su cui quasi nessun serramentista si interroga prima di stilare un preventivo. Questo perchè l'obbiettivo principale di molti miei colleghi è portare a casa il lavoro, senza prendere minimamente in considerazione  le  reali problematiche che vuoi risolvere, o i risultati concreti che vuoi ottenere con l'acquisto di nuovi serramenti.

 

Innanzitutto analizziamo a cosa serve tecnicamente ed emotivamente una finestra:

 

 Se provate a fare questa domanda in giro,  il  90% delle persone che incontrate vi dirà che è una finestra serve per far entrare aria o far riciclare aria e luce. Queste rappresentano in realtà   le  due delle funzioni basilari di una finestra, rispetto alle tante altre funzioni che essa può offre.

 

 In realtà una finestra è in grado di:

 

  • Riscaldare gli ambienti in inverno e tenerli freschi in estate (quindi risparmiare, ovvero utilizzare meno metano o energia elettrica per riscaldare/raffrescare la tua casa)
  • Rendere sicura la tua casa, quindi proteggere le cose a te care
  • Ridurre notevolmente i rumori esterni facendovi riposare meglio aumentando il confort indoor.
  • Far entrare aria pulita facendo uscire vapori ed aria esausta
  • Far entrare luce, che si traduce in benessere emotivo, si sa che la luce del sole insieme alla vista di un cielo limpido mettono buon umore e ci permettono di affrontare meglio le nostre giornate.

 

 

 

Quelle che installiamo oggi non sono più "semplici finestre", ma elementi altamente tecnologici, che "devono saper essere utilizzati" , poiché  in grado di aumentare notevolmente il confort abitativo.

 

 

LE 4 FASI DI ANALISI IN DETTAGLIO 

Le 4 Fasi di Analisi del Sistema iVista analizzano tutti gli aspetti della tua casa per far funzionare al meglio le tue finestre.

U

ANALISI DEL CONTESTO

L'analisi del contesto abitativo in cui si colloca l'edificio (mare, montagna, metropoli) è  fondamentale per la scelta giusta dei tuoi serramenti. I fattori da considerare in questa fase possono essere fattori climatici, presenza di altri edifici, di vegetazione, di stazioni ferroviarie, aereoporti, autostrade. Per esempio se ci troviamo a pochi passi dal mare, bisogna considerare l’utilizzo di materiali idonei agli attacchi di salsedine, che provoca a sua volta la corrosione dei metalli, piuttosto che la scelta giusta dei colori delle finestre, oltre alla  previsione di teli adatti alla protezione di insetti e zanzare. Vale lo stesso discorso se l’abitazione è collocata in montagna oppure in vicinanza di strade ad alta percorrenza con alti livelli di smog e inquinamento acustico.
U

ANALISI DELL'ESPOSIZIONE

L’orientamento dell'abitazione condiziona fortemente la resa di una finestra in termini di captazione dell’energia solare sotto forma di luce e calore. In generale, le finestre posizionate a Sud hanno livelli luminosi alti e illuminazione variabile, forte guadagno di calore in inverno e contenuto in estate. In questa stagione, infatti, la posizione del sole è più alta rispetto all’orizzonte per cui controllare l'irraggiamento diretto del sole sulla facciata è sufficiente uno schermo orizzontale esterno.       Per le finestre ad est si hanno alti livelli di illuminazione  di mattina, guadagno energetico alto in estate e basso in inverno, per cui c’è la necessitàdi dotarle di schermi dinamici.  Per quelle ad ovest si hanno livelli alti di illuminazione il pomeriggio, guadagno energetico alto in estate e basso in inverno, ed anch’esse necessitano di schermi dinamici.
U

ANALISI DELLA SICUREZZA

La sicurezza della propria abitazione rappresenta una necessità fondamentale per i clienti finali. Nella maggior parte dei casi, i malintenzionati agiscono forzando finestre e portoncini d’ingresso. In questi  termini le finestre devono essere analizzate considerando due aspetti: i punti di chiusura e la durezza del vetro. Possiamo realizzare finestre con classi di antieffrazione molto elevata, ciò non vuol dire che la finestra diventa una grata in ferro, ma si tiene in considerazione il  tempo che si impiega per aprirla. Questa fase di analisi prende in considerazione anche lo sviluppo della casa: se trattasi di abitazione su un unico livello, si valutano determinati aspetti, se invece è posta ad un terzo o quarto piano le considerazione saranno decisamente diverse. Stessa cosa se la casa è indipendente ma su più piani, in questo caso  le finestre ubicate al piano terra presenteranno un grado di sicurezza maggiore rispetto a quelle posizionate al secondo o al terzo piano
U

ANALISI ACUSTICA

Il rumore prodotto dalle sorgenti sonore esterne si trasmette all’interno degli edifici attraverso le superfici dell’involucro edilizio più vulnerabili al passaggio delle onde sonore, ovvero le finestre e gli infissi. Pertanto, una corretta analisi preliminare dell’ubicazione dell’edificio è necessaria per conoscere se e in quali punti si hanno le maggiori criticità (rumori da calpestìo, da traffico, da apparecchi presenti nel fabbricato, rumori provenienti da alloggi contigui e da spazi destinati a servizi comuni) al fine di consentire ai progettisti la scelta dei materiali (fonoassorbenti, fonoisolanti) e dei componenti (spessore e  tipologia dei vetri, della camera d’aria, impiego gas pesanti per  intercapedini) più idonei a garantire alte prestazioni acustiche dei serramenti in ogni singolo ambiente.