fbpx
Servizio Clienti Diretto +39 340 73 42 311
info@ivista.it C.so Margherita, 32 - Terranova da Sibari (CS)

Devi sostituire le tue finestre? Attenzione al fattore solare G del vetro per riscaldare la tua casa senza metano o energia elettrica

Per vivere la tua casa all’insegna del comfort e del benessere bisogna utilizzare infissi moderni di qualità, che vanno però scelti in base a determinati fattori per essere veramente performanti. Tra questi, bisogna tenere in considerazione il vetro delle finestre, elemento che occupa buona parte del serramento, quindi va valutato con estrema attenzione per garantire le sue prestazioni acustiche e termiche. Scegliere il vetro sbagliato può causare decadimenti di prestazioni degli infissi, anche se sono di alta gamma.

Cos’è il “fattore solare g” del vetro delle finestre? Perché è importante?

Sul mercato esistono diverse tipologie di vetri, per scegliere in maniera corretta i serramenti e la vetratura, è necessario analizzare un elemento di cui forse non hai mai sentito parlare, il  Fattore solare g, conosciuto tecnicamente come Solar heat gain, guadagno o fattore solare

Per iniziare,  il Fattore Solare g indica la percentuale di energia solare che è in grado di passare attraverso i vetri delle finestre ed arrivare negli ambienti interni. Più il fattore solare è alto più il vetro lascerà passare il calore del sole. Ad esempio FS 40 significa che il vetro farà passare il 40% di energia solare.                                                                                                               Il Fattore Solare g stabilisce quanto calore solare deve entrare in casa per garantire un eccellente comfort abitativo, ricoprendo una grande importanza nel determinare il bilancio energetico complessivo dell’edificio. Se la trasmittanza termica è quel valore che serve per valutare e ottenere l’isolamento invernale, il fattore solare invece è relativo all’isolamento estivo. Il rischio infatti in estate è del surriscaldamento degli ambienti.

Come scegliere il fattore solare g più indicato per la tua casa?

Le tipologie di vetro presenti sul mercato sono diversi e soggetti a processi di lavorazione e trattamenti che possono renderli più o meno adatti ai diversi ambienti.  Non esiste un valore basso o alto, migliore o peggiore in assoluto, il fattore solare g va definito tenendo conto innanzitutto dell’esposizione dell’abitazione e del clima circostante.                                                Se la tua casa è esposta soprattutto a nord, ed è situata in un luogo dal clima prevalentemente freddo, è preferibile puntare su un fattore solare g elevato che lasci passare maggiore quantità di calore, garantendo un miglior riscaldamento alla casa, soprattutto in autunno ed inverno, e  riducendo considerevolmente i costi del riscaldamento.  Al contrario, se la casa è ben esposta al sole, sia a sud che a ovest, e il clima circostante è mediamente caldo, bisogna scegliere un vetro dal fattore solare g basso che riduca l’energia solare che entra in casa, e quindi la temperatura interna. 

Fattore solare e schermature 

Abbiamo detto che il fattore solare g è responsabile della trasmissione dell’energia solare nelle abitazioni, quindi sarebbe auspicabile che questo valore si adatti alle caratteristiche della stagione, isolando dal calore solare nei mesi caldi, e lasciandolo entrare durante i mesi freddi. Il vetro, però, non ha questa capacità di adattamento e un eccessivo carico solare potrebbe influire negativamente sul comfort abitativo e sui costi energetici della climatizzazione. Un’ottima soluzione  per  ottimizzare il comfort interno potrebbe essere quella di installare delle schermature solari che, insieme alle vetrate, sono in grado di ridurre il carico solare in estate, senza ombreggiare in inverno, massimizzando complessivamente  la resa luminosa ed energetica.

Conclusioni

Quanto scritto  in questo articolo potrà apparire un po’ tecnico, ma quella del fattore solare è una nozione importante da apprendere, poiché la scelta sbagliata di un vetro isolante può penalizzare seriamente la qualità di vita all’interno della tua casa  in termini di comfort, efficienza energetica e di costi in bolletta.Le superfici vetrate sono un punto critico. Scegliere il vetro più indicato rivolgendosi ad un consulente qualificato iVista in grado di consigliarti il prodotto migliore rispetto alle tue esigenze, può fare la differenza.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *